La traccia nei secoli

Le vicende di Villa Amendola si dipanano sullo sfondo del contesto storico avellinese, intrecciando le vite delle famiglie Pelosi, Orto, Farina e Amendola, che per secoli ne hanno plasmato gli ambienti.
Villa Amendola abbraccia tre secoli di storia: il settecento, l’ottocento e il novecento, tramandandoci la preziosa testimonianza di un’antica dimora privata, traccia e memoria delle settecentesche ville realizzate durante il governo Caracciolo.
La prestigiosa residenza, oggi Museo Civico, racchiude un avvicendarsi di momenti privati e pubblici, storie familiari che si fondono con la storia culturale e sociale di Avellino in un unico e suggestivo viaggio.
La Villa, costruita nella seconda metà del settecento, era circondata da un grande parco che custodiva pregiati alberi e piante esotiche: sequoie, banani e oleandri, ippocastani, lecci e magnolie, frassini, pini e abeti.

Via Due Principati 202 , 83100 Avellino

0825279211

info@comune.avellino.it

 http://www.comune.avellino.it/comune/assessorati/cultura/

Orari e giorni di apertura

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00
  • il martedì e il giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 17:00